Erbario

L’Herbarium Universitatis Mediolanensis comprende numerose collezioni botaniche, le quali rappresentano il patrimonio culturale, frutto di diverse trasformazioni strutturali. Gran parte di questi beni raccolti dalla Scuola Superiore di Agricoltura (1870) sono stati ereditati prima dall’Istituto di Botanica poi dal Dipartimento di Biologia, confluito nel 2012 nel Dipartimento di Bioscienze dove sono tuttora conservati. Le vicissitudini di tipo istituzionale verificatesi nel tempo hanno fatto si che le collezioni subissero numerosi spostamenti ed eventi non sempre favorevoli ad una adeguata conservazione.

Recentemente, in collaborazione con il Dipartimento di Informatica, il CRC-Beni Culturali e il contributo economico di Regione Lombardia, è stato possibile avviare un progetto di riordino e valorizzazione delle collezioni di exsiccata, come anche di altri beni storici dell’Ateneo. Un primo importante risultato che è stato raggiunto riguarda la digitalizzazione dell’Erbario di Ferdinando Sordelli e la creazione di un sito dedicato ai beni storico-scientifici del Dipartimento di Bioscienze.

Regione Lombardia
© 2019 | Erbario dell'Università degli Studi di Milano